IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividi | 
 

 Qualcosa potrebbe cominciare così...

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Fabio Cinti

avatar

Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 05.03.12

MessaggioTitolo: Qualcosa potrebbe cominciare così...   Mar Mag 01, 2012 9:47 pm

Qualcosa potrebbe cominciare così:
Il problema non è tanto starsene seduti a pensare a quello che un giorno potremmo essere. E avere lo sguardo fisso su un oggetto qualsiasi, mentre certi rumori si fanno presenze che affondano come scandagli nelle nostre paure. Ma queste presenze stesse sono da risolvere.
Il mondo mi gira intorno, il mondo che si apre davanti ai miei occhi che ormai di adolescenza non hanno più niente, senza rimpianti. Ogni giorno dovrebbe essere un giorno speciale, un momento in cui qualsiasi cosa si prospetta come qualcosa da fare. E invece no. Torna quello sguardo fisso a catturarmi, a frame cadere in una profondissima buca, con una costanza e una perseveranza che già mi spaventano, prima ancora che il vero spavento arrivi a diventare angoscia quando la memoria decade, seduta nel fondo di uno spazio che la fisica conferma come non esistente, ma che l'uomo racconta sempre, ogni volta che parla di sé e della sua esistenza.

Tornai tardi. Ero stanco. Era notte oltre che tardi. Ma la notte non mi spaventa perché i colori non sono una verità oggettiva... Chi si nasconde riesce a mimetizzarsi meglio nella banalità, nell'oscurità di un interesse che va oltre il dover aspettare il buio. Ma alcuni animali feroci, che non hanno altro da aspettare che la solitudine della preda, agiscono meglio di notte. Ma questo non mi interessa, non più di tanto. Il mio sconvolgimento stava piuttosto nella constatazione che nessuno, in quel momento, essendo buio, preferiva lo stare sveglio al dormire. Nel paese dei ciechi si dormiva di giorno e si lavorava di notte, sfruttando le ore più fresche non potendo scegliere tra quelle luminose e quelle buie. Diciamo che il nostro ritmo della veglia e del sonno sono sono adattati a un vizio tropicale che si basa, come tutto il resto, sull'economia...

E mi misi a sedere, poggiando per un momento il gomito sul tavolo. Un susseguirsi veloce di tramonti e di albe spenti da un telecomando che sospende l'immaginazione del bambino; e solo una Coca Cola che macchia, rovesciandosi, i suoi pantaloni di tessuto cangiante lo riporta al suo mondo, quello del bambino che è, facendolo uscire dal mondo della Coca Cola.
"Un rubinetto gocciola speranze", mi alzo, e fatto un passo e un altro sospeso a mezz'aria, stringo la manopola del rubinetto mentre le forchette mi guardano coi suoi occhi di riflesso. Il passo si completa nella direzione della porta d'uscita contemporaneo ad altri passi e ai gesti dell'abitudine: spegni la luce, alza gli occhi per osservare com'è il cielo, accosta la porta. Lights, penso. E questo mi spaventa perché mi porta dove non voglio andare quando la solitudine mi conquista e io cedo senza guardare il mondo.

Ero seduto, il giorno dopo, a mangiare con altri. Non c'era silenzio e nessuno aveva intenzione di tacere.
Guardavo, senza impressioni, il cibo che entrava nella bocca degli altri. E, masticato, deglutito.

Fabio Cinti
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
bellaprincipessa

avatar

Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 07.03.12
Età : 44
Località : Roquebrune Cap-Martin (France)

MessaggioTitolo: Re: Qualcosa potrebbe cominciare così...   Mer Mag 02, 2012 7:38 am

il mondo é fatto di rumore Fabio.
Purtroppo, si puo' aggiungere.
Rumore spesso molesto, in effetti.
Cio' non toglie che aprirsi al mondo significhi far entrare quel rumore.
Il difficile é riuscire a fare entrare solo una parte di esso... quella più luminosa.
Perché c'é buio nella luce e luce nel buio.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
liut

avatar

Messaggi : 96
Data d'iscrizione : 13.10.11

MessaggioTitolo: Re: Qualcosa potrebbe cominciare così...   Mer Mag 02, 2012 7:55 am

Le bestie feroci agiscono sempre alle spalle, ma se non si è soli e dietro le spalle c’è qualcuno più forte di loro, le bestie non possono fare male.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Tafunk

avatar

Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 28.03.12
Età : 39
Località : Ivrea(TO)

MessaggioTitolo: Re: Qualcosa potrebbe cominciare così...   Gio Mag 03, 2012 5:29 pm

bellaprincipessa ha scritto:
il mondo é fatto di rumore Fabio.
Purtroppo, si puo' aggiungere.
Rumore spesso molesto, in effetti.
Cio' non toglie che aprirsi al mondo significhi far entrare quel rumore.
Il difficile é riuscire a fare entrare solo una parte di esso... quella più luminosa.
Perché c'é buio nella luce e luce nel buio.

concordo
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
liut

avatar

Messaggi : 96
Data d'iscrizione : 13.10.11

MessaggioTitolo: Re: Qualcosa potrebbe cominciare così...   Ven Mag 04, 2012 6:31 am

se volete posso sempre progettare un filtro digitale...
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
bellaprincipessa

avatar

Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 07.03.12
Età : 44
Località : Roquebrune Cap-Martin (France)

MessaggioTitolo: Re: Qualcosa potrebbe cominciare così...   Ven Mag 04, 2012 7:10 am

I love you
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Qualcosa potrebbe cominciare così...   

Torna in alto Andare in basso
 
Qualcosa potrebbe cominciare così...
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» CAPAREZZA
» Rickenbacker Acoustic. Si sa qualcosa a riguardo?
» Linkin Park
» provate a vederla così...
» 05 - Stay (Faraway, So Close!)

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Fabio Cinti :: Chi sono :: Appunti per un magnifico presente-
Vai verso: